Ricerca

gabbie per conigli: 1 Risultati

Sperimentazione, animali più felici significano una scienza migliore?

..ccorgimenti, strategie, e abbellimenti delle case degli animali negli stabulari pensati per rendere più gradevoli, più naturali, più stimolanti le gabbie in cui sono mantenuti. A partire dagli anni Quaranta alcune osservazioni sperimentali cominciarono a mostrare quanto tutto questo influenzasse la salute degli animali: roditori lasciati liberi di bighellonare per ambienti più grandi, di muoversi in labirinti, di giocare con palline, arrampicarsi su scale e corde si comportavano in modo diverso ma non solo. In particolare in alcuni animali aumentava la crescita di alcune zone del cervello e riuscivano ad apprendere meglio. Ma gli effetti dell’ambiente non si avevano solo sulla sfera psicologica: un ambiente arricchito, stimolante, si è mostrato capace di ritardare l’insorgenza di......

Leggi tutto >>

Da Cameron Diaz a Ricky Martin, 100 celebrità firmano contro al commercio di carne di cani e gatti in Indonesia

..i quali l’Italia, che comporta la violenza e la sofferenza di animali, catturati o rubati ai legittimi proprietari, trasportati in sacchi o piccole gabbie e macellati senza scrupoli. Azioni che mettono a rischio anche la salute umana perché molti cani e gatti non sono vaccinati contro la rabbia.   LEGGI ANCHE Scoperto un virus dei gatti simile all’epatite B, nessun rischio per l’uomo   «La reputazione internazionale dell’Indonesia continuerà a essere compromessa fino a che questa oscena crudeltà sarà permessa - c’è scritto nell’appello dove viene esplicitamente citata l’Organizzazione mondiale della sanità -, quel tipo di crudeltà che è al tempo stesso illegale e considerata inaccettabile dalla maggior parte della comunità globale». Un......

Leggi tutto >>

Le previsioni sul 2018 che si sono rivelate sbagliate

Dai complotti negli Stati Uniti all'Apocalisse, fino alla conseguenze dell'eclisse di Luna: una rassegna delle previsioni fasulle di quest'anno (foto: Getty Images) Come è andato il 2018 nel business delle previsioni? La risposta giusta è, probabilmente, come al solito. Che si sia dei ciarlatani professionisti che dicono di usare le stelle, o che (forse peggio) si sopravvalutino molto le proprie capacità di analisi, il bilancio è simile. Dato un volume abbastanza grande di profezie, tenderanno ad avverarsi quelle più ovvie e vaghe. È molto più difficile prevedere con precisione un evento possibile ma improbabile, ma il gioco può valere la candela. La tradizione, però, impone di ricordare alcune delle giocate più imbarazzanti dell’anno. L’infallibile veggente della Brexit L’astrolog......

Leggi tutto >>

Il riconoscimento facciale applicato agli animali aiuta a salvare le specie

In Malesia il progetto SnapTurtle, coordinato da una biologa italiana, salva le tartarughe marine riconoscendone i tratti: è solo uno degli esempi di un trend in crescita a livello globale Basta guardarle in faccia per capire chi sono. E se proprio non fosse chiaro, ci penserà un software ad aiutarvi. Il progetto SnapTurtle, promosso da Wwf Malesia e Sabah Wildlife Department, è coordinato dall’italiana Oriana Migliaccio, biologa marina che da qualche anno lavora in Malesia, a Pom Pom Island, per la salvaguardia delle tartarughe marine. Grazie a un software, le tartarughe vengono fotografate e identificate in maniera univoca, grazie al particolare pattern di squame facciali che caratterizza ogni individuo. Grazie al progetto, le tartarughe verdi e  le tartarughe imbricate de......

Leggi tutto >>

Borsa trasportino per cane

Borsa trasportino per cane in vera pelle per cane di piccola taglia  Prezzo originale € 69  - 50%  € 34,50...

Leggi tutto >>

Borsa trasportino per cane

Prezzo originale: € 70 Borsa trasportino per cane   ...

Leggi tutto >>

azzurra

Azzurra: € 9,95 invece che € 19,90 Grigia: € 12,45 invece che € 24,90 Borsa gatto per gioco...

Leggi tutto >>

Borsa trasportino per cane marrone e beige

Prezzo originale: € 52,50 Borsa trasportino per cane   ...

Leggi tutto >>

Cuccia in vimini per gatto

€ 67 - sconto del 50% Cuccia in vimini per gatto...

Leggi tutto >>

azzurra

Borsa trasportino per cane di piccola taglia...

Leggi tutto >>

Completo per cucciolo

Prezzo iniziale € 20 sconto del 50% Completo per cucciolo (coperta, asciugamano e peluche)...

Leggi tutto >>

Borsa trasportino per cane

Prezzo iniziale: € 67,90 Borsa trasportino per cane di piccola taglia...

Leggi tutto >>

Un piccolo studio inglese riporta l’attenzione sul bisogno di sangue anche in ambito veterinario: i proprietari spesso non sono consapevoli del problema. Ma quando c’è disponibilità ci sono anche gli strumenti, all’estero come in Italia. Ecco qualche indicazione (foto: Getty Images) Ci avete mai pensato? Anche gli animali domestici potrebbero aver bisogno di trasfusioni di sangue, proprio come gli umani. Uno studio inglese – il primo nel suo genere –rivela però che la maggior dei proprietari non se ne è mai reso conto, non considerando dunque la possibilità di far diventare il proprio cane o gatto un donatore di sangue. Eppure ce ne sarebbe molto bisogno. Lo studio La ricerca, condotta da due ricercatrici del Royal Veterinary College e pubblicata sulla rivista Vet Record, indaga proprio la c......

Leggi tutto >>

I 10 animali giganti più pericolosi visti al cinema

Attaccano le città, sono frutto di esperimenti scientifici, vengono dal profondo della Terra e sono il nostro senso di colpa C’è qualcosa di clamorosamente ed evidentemente ancestrale nel mostro gigante. Trattato al pari di calamità naturali, ovvero gli interventi della natura che distruggono l’operato dell’uomo, contro i quali poco si può fare, i mostri giganti da quando sono nati hanno avuto come logica dimora la città, il posto in cui meno sono adeguati, dove più fanno danni ma anche dove più ha senso che si manifesti la ribellione mostruosa della natura. Gli animali giganti infatti sono quasi sempre la punizione per il desiderio insanabile dell’uomo di avanzare. O sono frutto di esperimenti scientifici, o di rad......

Leggi tutto >>

Dai cani agli elefanti, il riconoscimento facciale fa bene agli animali

Una quantità di sistemi di intelligenza artificiale monitorano e analizzano musi e fattezze di mucche, lemuri, tigri e leoni per le più diverse finalità, dalla lotta al bracconaggio alle condizioni di allevamento (Foto: iStock) Il riconoscimento facciale, ormai diffuso perfino nelle nostre tasche attraverso una grande quantità di smartphone, ha applicazioni di ogni tipo. Alcune non esattamente rosee, come quelle della tecnologia “Rekognition” di Amazon che mesi fa identificò 28 parlamentari statunitensi come criminali. Oppure nei sistemi di controllo utilizzati in Cina, ormai estremamente sofisticati e in grado di acciuffare un soggetto anche nel bel mezzo di folle oceaniche. Tuttavia gli aspetti da perfezionare sono ancora diversi, dai pregiudizi in......

Leggi tutto >>

SERVIZI

che potrai trovare anche in Negozio!...

Leggi tutto >>

Animali fantastici, ecco quanto ha incassato l’universo di Harry Potter al cinema

Mentre esce al cinema il nuovo capitolo di Animali fantastici, un conto sull'andamento dei film tratti dalla saga di Harry Potter al botteghino L’ideale sarebbe dare agli animali fantastici i doni della morte. Quelli del secondo capitolo, per l’esattezza. Per i fan della saga ideata da J.K. Rowling: no, non abbiamo fatto confusione. Non stiamo infatti parlando della storia in sé, ma di quattrini. E il secondo capitolo di Harry Potter e i doni della morte è stato il film della saga del celebre maghetto che ha fruttato di più alla Warner Bros. Già, perché per ogni dollaro speso per la produzione, ne sono rientrati dal botteghino qualcosa come 10,73. Questi e altri numeri si trovano in questa infografica. ......

Leggi tutto >>

10 animaletti robot da tenere in casa

10 amici a quattro zampe meccaniche a cui aprire le porte di casa (e del cuore) C’è chi ama gli animali ma è troppo pigro per occuparsene così opta per la soluzione più smart (in tutti i sensi): prendersi un gatto o un cane robot. Niente pelo in giro, zero lettiere da svuotare, addio ai sacchetti per raccogliere le deiezioni canine: la nuova generazione di amici a quattro zampe è fatta di zampe meccaniche e pelo sintetico, quindi l’impegno a livello di mantenimento è minimo. Non bisogna dargli da mangiare, niente acqua sempre fresca nella ciotola perché niente ciotola. Manca però quel calore che solo un essere vivente sa emanare, anche se questi esemplari di razza robotica hanno imparato dall’imp......

Leggi tutto >>

Raro leone bianco rischia di essere messo all'asta come trofeo di caccia

Di leoni bianchi ne esistono meno di 300 nel mondo, di cui solo 13 in natura. Mufasa è uno di loro e da quando era un cucciolo, nel 2015, è stato confiscato dalle forze dell'ordine da una famiglia di Pretoria che lo stava tenendo in casa come animale domestico senza permesso.    È stato consegnato al Wild for Life Rehabilitation Center di Rustenburg, ma ora il suo futuro è a rischio: Mufasa, infatti, potrebbe essere venduto all'asta e successivamente condannato a diventare un trofeo di caccia.  Questo perché il leone appartiene ancora al National Conservation del Sudafrica, il quale non sono non ha autorizzato il trasferimento di Mufasa e di un altro leone, Suraya, con cui è cresciuto in questi tre anni, in un santuario per animali ma ha anche annunciato che lo avrebbe presto messo all'asta

Leggi tutto >>

Sei cuccioli di cane sopravvissuti in una cava abbandonata di Roma ora cercano casa

Ginevra, Morgana, Isotta, Isadora, Costanza e Lancillotto sono i sei cuccioli di una mamma randagia che da generazioni vive nell’estrema campagna sud della provincia di Roma. Cani dalla bellezza e dall’intelligenza straordinarie, che per mesi sono sopravvissuti agli stenti vivendo dentro una cava di pietra in disuso.  I sei «cavalieri della cava rotonda» sono vissuti ai margini di una strada provinciale e «non avendo quasi per nulla avuto conoscenza diretta con gli umani nel periodo più importante per la loro  socializzazione, mostrano, chi più chi meno, molta paura e disagio nell’approccio immediato con le persone, pur non essendo mai aggressivi», racconta Giovanna Riccardelli, che insieme al suo gruppo Enpa dei Castelli Romani è riuscita a stra......

Leggi tutto >>

Chernobyl, ecco gli animali che prosperano nella zona di esclusione

Uno studio ha fotografato 15 specie all'interno della Zona di esclusione di Chernobyl. C'è una grande abbondanza di animali e sono state avvistate tre specie, mai osservate qui, fra cui la lontra di fiume. Ecco perché C’è vita e una vasta biodiversità anche dove non ci si aspetterebbe che ci fosse: oggi a Chernobyl, dopo più di 30 anni dal disastro nucleare più grande della storia, nel 1986, c’è una fauna selvatica abbondante, con specie non attese. E questo anche nella cosiddetta Zona di esclusione di Chernobyl, che copre l’area dentro un raggio di circa 30 chilometri dalla centrale nucleare, approssimativamente 2.600 km quadrati. A mostrarlo è un gruppo di ricercatori dell’Università della Georgia ad Athens, negli Stati Uniti, che conferma i risultati di un loro precedente studio e aggi......

Leggi tutto >>

Dramma nello zoo di Indianapolis: la leonessa uccide il leone padre dei suoi tre cuccioli

Il re è morto e a ucciderlo è stata la regina. Lo zoo di Indianapolis è a lutto per la morte del leone Nyack. Il maschio di 10 anni ha avuto la peggio in uno scontro con Zuri, la leonessa di 12 anni. Lo staff della struttura ha cercato di intervenire, ma senza riuscire a separare la coppia. Il leone è morto per soffocamento.  I due si conoscevano bene: hanno vissuto nello stesso recinto per otto anni e nel 2015 avevano avuto anche tre cuccioli insieme.  «Eseguiremo una revisione approfondita per tentare di capire cosa potrebbe aver portato a questo. Zuri e gli altri tre leoni stanno bene - si legge in un post sulla pagina Facebook dello zoo -. Nyack era un leone magnifico e ci mancherà moltissimo”, si legge.  Lo staff si è accorto di quanto stava accadendo da “una i......

Leggi tutto >>

Hanoi sarà la prima città del Vietnam a vietare la macellazione e il commercio della carne di cane

Dopo Taiwan, sarà Hanoi a vietare la vendita di carne di cane. Il Dipartimento della Salute della città del Vietnam ha annunciato che la macellazione e il commercio dei cani ai fini alimentari sarà gradualmente vietato, per arrivare al divieto totale entro il 2021, con conseguente chiusura dei ristoranti di carne di cane presenti in città.  A spingere il Comitato popolare di Hanoi a sostenere questa causa è stata la pressione dell'opinione pubblica. «Macellare e usare carne di cane e di gatto ha creato obiezioni tra i turisti e i visitatori internazionali che vivono ad Hanoi», hanno detto, «colpendo l'immagine di una capitale civilizzata».   La popolarità della carne di cane e gatto sta diminuendo fra le generazioni più giovani, ma per centinaia di commercianti cittadini l'unico mezzo di sostentamento dipende proprio d......

Leggi tutto >>

Un cane che era stato legato a un lampione con un biglietto ha trovato una casa

Sasha era stato abbandonato a Clayton, nel North Carolina, con un biglietto infilato nel collare. Il suo precedente proprietario l’aveva legato a un lampione ed era andato via, dopo aver scritto un messaggio indirizzato ai suoi futuri proprietari. «Prendetevi cura di lui», aveva detto nella lunga lettera in cui assicurava che Sasha è un cane buono e tranquillo.  Non c’erano spiegazioni del perché dell’abbandono, ma indicazioni sul suo amore per le bistecche e per i giochi con i bambini. Per fortuna il quattro zampe è stato trovato e ha potuto iniziare, non senza qualche difficoltà, una nuova vita.   Prima è stato affidato al servizio animali di Clayton, poi è stato curato da Joy Frannicola, la fondatrice del «Ruf Creek Ranch Animal Rescue», un rifugio e centro di......

Leggi tutto >>

Dimmi che gatto hai e ti dirò chi sei

Secondo l’ultimo studio della Nottingham Trent University, i nostri gatti sono come figli: ci somigliano e ci rispecchiano nel carattere come nel fisico (foto: Liam McBurney/Pa Images/ Getty Images) Il vostro gatto è come un figlio? Secondo un nuovo studio apparso su Plos One potrebbe non essere molto lontano dalla verità. Sembra infatti che, proprio come per i bambini, l’indole e la salute fisica dei mici vengano influenzate dal carattere dei genitori. Pardon, proprietari. Un legame fisico Lauren Frinka e i suoi colleghi della Nottingham Trent University hanno condotto uno studio su oltre tremila proprietari di gatti per scoprire quanto fosse profondo il legame con il proprio felino domestico. Precedenti ricerche, infatti, avevano già messo in luce la correlazione tra il ner......

Leggi tutto >>

Gatto affamato con una grave infezione alla bocca viene salvato dalla strada

Un gattino è stato trovato alla disperata ricerca di cibo su un marciapiede di Cn Heights, a Brooklyn. Sara Zoe, il suo fidanzato Ed, e la loro amica Maureen sono rimasti particolarmente colpiti dalla scena: «Era così disperato per il cibo che stava scavando affannosamente con le zampe in un sacchetto di plastica, cercando di trovare qualche briciola da mettere sotto i denti».   NOEPEN Il micio era ridotto a pelle e ossa e non aveva alcuna forza per scappare. E per prenderlo è bastato un asciugamano e una scatoletta di buon cibo. «Sono così felice di averlo trovato appena in tempo, non sarebbe durato ancora a lungo la fuori», racconta Sara.  Oltre ai problemi di denutrizione e disidratazione, Johnny aveva un ascesso infetto nella sua bocca, che gli s......

Leggi tutto >>

ACCESSORI

In negozio è presente una vasta gamma di accessori utili per cani e gatti di ogni età e per ogni tipo di necessità: pettorine, cappottini, ciotole, guinzagli, trasportini, cucce e giochi per coccolare al meglio il tuo cucciolo. Porta i tuoi amici a quattro zampe e scegli con loro quello di cui hanno bisogno o quello che più gli piace tra migliaia di articoli. Offriamo anche una vasta scelta di prodotti per tutelare l'igiene dei tuoi animali domestici: shampoo, balsamo, antipulci, antiparassitari, salviettine igieniche etc... Trattiamo molteplici prodotti per la cura ed il mantenimento. ...

Leggi tutto >>

Lasciato a morire come vendetta contro l’ex fidanzato, ora il cane Champ ha trovato casa

Un animale non dovrebbe mai finire nel mezzo di una contesa tra fidanzati. Invece è proprio quello che è successo al povero Champ. La storia straziante del cagnolino è stata raccontata dal rifugio che lo ha trovato e accudito, il Rescue Dog Rock. I volontari hanno raccontato di averlo trovato legato in un cortile, ormai prossimo alla morte. Pesava la metà del suo peso-forma, aveva le gengive bianche per l’anemia e non riusciva nemmeno a reggersi sulle zampe.   A ridurlo così era stata la ex fidanzata del suo proprietario. Al momento della separazione, la ragazza aveva deciso di tenere Champ e di lasciarlo morire per vendicarsi dell’ex compagno.  Per fortuna, Champ è stato salvato appena in tempo e i veterinari hanno potuto curarlo. Piano piano, ha riacquistato il suo peso normale e lentamente è......

Leggi tutto >>

Save the Duck, vola il piumino made in Italy che rispetta gli animali

Il marchio di abbigliamento animal-free punta a triplicare il fatturato e crescere all'estero. Ha lanciato una collezione con la plastica riciclata degli oceani al posto delle piume Da sinistra, Filippo Gaggini di Progressio e Nicolas Bargi di Save the Duck Un nuovo assetto societario e raddoppiare il fatturato in tre anni. Save the Duck, il marchio di piumini totalmente animal free nato nel 2011 da un’idea di Nicolas Bargi, terza generazione di imprenditori attivi nel tessile, scopre le carte e racconta il suo piano di crescita. Lo scorso anno i ricavi sono stati di 31,5 milioni di euro e per il 2018 la volontà è quella di superare i 36 milioni. Come? Puntando sull’internazionalizzazione. “Al momento siamo in 29 Paesi, perlopiù in Europa, con in tes......

Leggi tutto >>

La triste storia del cane Stevie: nessuno vuole adottarlo perché è cieco

La sua vita non è mai stata facile. Stevie è un cane di due anni sordo e cieco, con un passato da randagio, che adesso non riesce a trovare una famiglia che si voglia prendere cura di lui. E’ stato trovato mentre vagava per le strade nel sud del Texas vicino al confine con il Messico senza una meta. Il suo soccorritore l’ha portato al rifugio più vicino, e successivamente gli sono stati asportati entrambi gli occhi perché per lui non c’erano altre soluzioni.   Il suo problema dipende da un difetto genetico conosciuto come «microphthalmia» a cui è seguita un’infezione, e oggi il quattro zampe sta cercando di dimenticare il suo passato e imparare a camminare senza sbattere il muso contro il muro. A prendersi cura di lui dopo la permanenza nel rifugio è stata una don......

Leggi tutto >>

Lascia un milione al proprio cane dopo che gli ha salvato la vita, la storia di Pasquale e Tor

Anche i cani possono permettersi una vita da ricchi. Tor può confermarlo e, se potesse parlare, ringrazierebbe sicuramente il suo compagno umano Pasquale Rizzo che, morto a fine aprile all’età di 90 anni, gli ha lasciato i suoi beni di circa un milione di euro. «La somma va divisa in 200 mila euro di soldi liquidi e un patrimonio di 800 mila euro relativi a due immobili appartenuti all’uomo - spiega l’avvocato Andrea Fabio Ferrari -: uno a Milano, già affittato, e uno ad Avellino per il quale è ancora da decidere se venderlo o meno».   LEGGI ANCHE Un cane compra i biscotti pagandoli con una foglia   Una vita per i treni, l’arrivo di Tor e il salvataggio   Ex funzionario delle Ferrovie di Stato di Avellino, ma a Milano dal 2008, tre anni dopo Pasquale aveva trovato Tor vicino alla sua ville......

Leggi tutto >>

48 ore dopo l’adozione il cane Brinx viene riportato al rifugio. “È troppo buono”

Chi lavora in un canile spera sempre che un cane adottato non torni mai indietro. E quando questo capita si cerca di porre rimedio cercando di capire i problemi che l’animale ha mostrato nella sua nuova famiglia. Ma gli operatori del rifugio Arizona Animal Welfare League (AAWL) sono rimasti davvero sorpresi quando hanno saputo la motivazione per la quale il cane Brinx è stato riportato indietro dopo sole 48 ore dall’adozione: «Non è mai successo che qualcuno riportasse indietro un cane perché considerato troppo buono» spiega Michael Morefield, responsabile della comunicazione del rifugio.  Ma questa non era la prima volta che Brinx veniva scartato. All’inizio di settembre, un gruppo di escursionisti lo aveva trovato vagare nel deserto da solo. Per

Leggi tutto >>

In Missouri c'è un gatto che ama massaggiare i cani durante la toelettatura. E loro apprezzano

A Florence, in Missouri, c'è una gatta che ama fare i massaggi. Ai cani. Luna ha 5 mesi e da quando aveva otto settimane chiama casa l'Amanda's Pet Salon, un centro di toelettatura per cani. E' qui che vive e ama così tanto la clientela da volersene prendere cura personalmente.   La sua umana Amanda Schmitz si occupa del lavaggio e della tosatura mentre il micio coccola i cani con un bel massaggio. Per Luna, fare la pasta è la cosa più normale che ci sia. E ha capito che anche i cani l'apprezzano.  Un talento davvero inusuale, che ben si sposa con l'attività della sua famiglia umana. E' un talento innato: «Sa come comportarsi con i cani e sa farli calmare, al posto di agitarli», spiega Amanda. «Si alza su due zampe e gli massaggia delicatamente la schiena». Una assistente per

Leggi tutto >>

Animali Fantastici 2, Silente non sarà apertamente gay

Nel secondo film della saga il futuro preside di Hogwarts incontrerà il suo vecchio amore ma secondo il regista la loro sessualità non sarà esplicitata Sono passati più di dieci anni da quando JK Rowling fece una rivelazione che lasciò sorpresi molti dei fan della saga di Harry Potter da lei creata: Albus Silente, il potente e per certi versi enigmatico preside della scuola di magia di Hogwarts, era omosessuale. In particolare, secondo quanto ricostruito dall’autrice, da giovane il mago si sarebbe innamorato di Gellert Grindelwald, ma quando quest’ultimo si dimostrò interessato solo alla sua malvagia conquista del potere, Silente ne fu terribilmente scosso. Queste vicende non trovano spazio nei libri ma ora c’è una possibilità che vengano affrontate nel prossimo film legato alle o

Leggi tutto >>

Choc nel mar Arabico, cucciolo di squalo balena in fin di vita usato come tavola da surf

Lui sta soffrendo. In riva al mare. Incapace di tornare in mare aperto, insieme al suo gruppo da cui è stato separato. La sua vita scivola via, lentamente e inesorabilmente. Ma c’è chi, nonostante questa scena straziante, riesce a non avere alcuna pietà: non solo non cerca di aiutarlo, ma lo schernisce. Lo usa come se fosse una tavola da surf. Come se fosse un giocattolo.  È questo la triste esperienza che ha vissuto un cucciolo di squalo balena su una spiaggia in Indonesia. A testimoniare il tutto un breve video pubblicato su Facebook da SharkOn! e da Creature del Mare Onlus.  L’animale è ancora vivo, riesce a malapena a muovere la pinna. Ma a rendere ancora più difficile la sua situazione ci pensa un ragazzino che gli sale sopra e si diverte a cercare di rimanere in equilibrio come se fosse una tavola da surf. E poi ......

Leggi tutto >>

A causa della pressione dell'essere umano sull'ecosistema, questi animali potrebbero presto sparire per sempre dal pianeta Terra Si definisce specie a rischio, o in via di estinzione, una specie animale che, a causa della diminuzione della popolazione e in virtù di mutamenti avvenuti nel suo habitat, è a rischio di estinzione. Si tratta di un fenomeno biologico oggi allarmante: la situazione creatasi a partire dalla Rivoluzione industriale ha portato molte specie vicino all’estinzione non a causa di fattori naturali, ma per effetto della pressione dell’essere umano sull’ecosistema. Secondo i dati dell’Unione internazionale per la conservazione della natura (Iucn), un quarto delle specie di mammiferi e un ottavo di quelle di uccelli è oggi a risch......

Leggi tutto >>

La monogamia è anche una questione di geni. Ecco perché

Alla base della monogamia ci sarebbero cambiamenti nell'espressione degli stessi geni, anche in specie animali molto diverse fra loro. Così l'evoluzione utilizza lo stesso pacchetto di geni per trasformare gli animali da poligami a monogami (foto: Michel Rauch/Getty Images) Poligami o monogami? A deciderlo sono anche i geni. Secondo un nuovo studio sul mondo animale, guidato dai biologi dell’università del Texas a Austin, alla base della monogamia potrebbero esserci gli stessi geni per specie animali molto diverse fra loro. Secondo gli autori, infatti, nel corso di centinaia di migliaia di anni, l’evoluzione avrebbe fatto sì che gli stessi cambiamenti genetici abbiano trasformato animali appartenenti a classi e specie di vertebrati diversi (fra cui roditori, uccelli, r......

Leggi tutto >>

Un cane compra i biscotti pagandoli con una foglia

Al campus «Diversified Technical Education Institute», in Colombia, un cane ha introdotto una nuova valuta per l’acquisto dei biscotti: le foglie. Il quattro zampe si chiama Negro, ed è già diventato la mascotte dell’istituto.  «All’inizio Negro osservava i ragazzi al bar della scuola - raccontano gli studenti - ne studiava i movimenti, e soprattutto il metodo che loro utilizzavano per ottenere del cibo». Un giorno si è presentato alla cassa con una foglia tra i denti, e uno sguardo che ha fatto ridere e quasi commuovere le cassiere: «ci siamo capiti al volo - raccontano - il cane, muovendo la foglia, ci stava dicendo che desiderava dei biscotti».  Negro vive da cinque anni nella scuola, e riceve quotidianamente coccole e attenzioni dai ragazzi. «E’ un animale con una intelligenza non comune», ha detto un......

Leggi tutto >>

Animali fantastici 2 è un film contro il populismo

Diversamente da Harry Potter che trovava nella magia la metafora dell'adolescenza e delle sue inquietudini, I crimini di Grindelwald è un film sulla manipolazione sociale e lo scontro di idee. Al cinema dal 15 novembre Con il secondo film di Animali fantastici, la nuova saga ambientata nel mondo di Harry Potter (ma decenni prima, negli anni ‘20), J. K. Rowling fa un salto che non è solo temporale. L’autrice abbandona il racconto di formazione (Harry Potter è la storia di un bambino mago che scopre il suo passato e forma il proprio futuro fino a diventare adulto) per uno sociale. In Animali fantastici il passato serve a mostrare dinamiche e questioni dei giorni nostri. La magia non è più metafora di crescita individuale, ma di politica e manipolazione. Il primo capitolo di Animali Fantastic......

Leggi tutto >>

La storia a lieto fine del cane abbandonato da una donna scappata in taxi

A Medellín, in Colombia, un cane è stato filmato mentre inseguiva un taxi su cui viaggiava la donna che lo ha appena abbandonato. Nel filmato, girato da un motociclista, si vede l’animale far di tutto per fermare il veicolo. Una corsa disperata, sotto la pioggia, durata circa 20 minuti, fino a quando non è intervenuta la polizia.  Vista la scena, gli agenti hanno fermato il taxi e chiesto spiegazioni. La donna però ha negato di conoscerlo: «Diceva che non era la proprietaria dell’animale. Diceva che era un cane randagio che aveva nutrito e che non era la prima volta che la inseguiva» spiega il tenente Erika Ortiz, capo della polizia ambientale. Il cane, curato e ancora con il collare addosso, però saltava con tutta la sua forza per cercare di......

Leggi tutto >>

"Bel negozio con una marea di accessori x animali. Noi andiamo x la toelettatura della nostra cagnolina. Prezzi giusti e titolare Elisa simpaticissima!"

- Alessandro G.

"MaGNIFICO!  Elisa la proprietaria del negozio é stata gentile e la gatta tra le sue mani era un'amore...fate un regalo ai vostri pelosetti provatelo!"

- Francesca L.

"Ho fatto tostare il mio barboncino freccia di 4 anni e ha fatto un bellissimo lavoro  veramente soddisfatto.
GRAZIE  ELISA"

- Roberto G.

Animalia di Elisa

Scarica l'App

Scarica l'app e
scrivici subito in chat!

 

 

 Possiamo aiutarti?