Dalle staminali alla stampa 3D: le ricette per la carne “alternativa” di 4 startup


A Seeds&Chips presenti espositori specializzati in forme alternative alla carne. Dalle versioni vegetariane e vegana alla bistecca creata partendo dalle cellule staminali. Ecco le innovazioni presentate

La carne alternativa della startup russa Greenwise (foto: Greenwise)

Di cosa parliamo quando parliamo di carne alternativa? Per scoprirlo basta farsi un giro tra gli stand di Seeds&Chips, la 4 giorni dedicata all'innovazione applicata al cibo, fino al 9 maggio alla Fiera di Milano.

Di barbecue in giro non se ne vedono, ma fanno capolino tutte le possibili alternative alla bistecca, messe sul piatto dagli scienziati alimentari per rispondere alla voglia di carne dei paesi emergenti. E, perché no, anche al nostro volerne mangiare meno senza perdere i benefici che i nutrizionisti attribuiscono alle proteine animali.

Carne finta? Non proprio: meglio dire verosimile, visto che somiglia molto a quella reale per consistenza, sapore e struttura. E a volte deriva dagli stessi animali. Ecco quattro startup che prossimamente potremmo vedere sulla nostra tavola.

Carne vegetale

Proteine vegetali texturizzate con una struttura unica identica alla carne”: è questa la proposta dalla startup russa Greenwise, a Seeds&Chips con una carne di origine vegetale: la plant based meat si presenta sotto forma di straccetti da preparare aggiungendo acqua, che dopo l’idratazione acquisiscono la struttura fibrosa e la caratteristica masticabilità della carne. “E in quanto a proprietà nutrizionali, ha persino più proteine della carne vera”, spiegano alla fiera. Sul sito c'è la ricetta per usarla persino nel manzo alla stroganoff.

È disponibile anche la forma snack, già pronta al gusto di manzo o pollo. La consistenza in questo caso è un po' gommosa, ma non male.
Di cosa è composta? Soia isolata, glutine, olio d’oliva, spezie naturali e una miscela aromatica vegana “segreta”.

Carne pulita

Tra gli espositori c'è Higher Steaks, tra le prime aziende al mondo a produrre carne, usando tecniche di coltura cellulare all’avanguardia: la carne cosiddetta “pulita” nasce da cellule staminali pluripotenti indotte, cioè ottenute da campioni di sangue o da un piccolo campione di pelle. Le cellule vengono quindi lasciate proliferare in laboratorio e in seguito differenziate in muscolo o grasso.

Risultato? Una carne che per gusto e consistenza assomiglia molto a quella reale, ma non proviene dalla macellazione di animali e di conseguenza usa il 99% in meno di terra, il 96% in meno di acqua, il 45% in meno di energia e produce meno del 96% di emissioni di gas serra. L'arrivo sul mercato è previsto per il 2021.

Carne ridefinita

Redefine Meat è una startup israeliana che sta sperimentando un innovativo metodo di produzione della carne: utilizzare la stampa 3D per dare ai propri prodotti di derivazione vegetale consistenza e sapore realistici.

Secondo il fondatore Eschchar Ben-Shitrit, “non solo possiamo imitare le fibre della carne, ma anche il modo in cui il grasso e l’acqua vengono intrappolati nella matrice di carne”. La carne 3D o ridefinita dovrebbe arrivare in Europa nel 2020. Prima bisognerà creare una stampante abbastanza grande per soddisfare tutte le richieste dei ristoranti e abbassare così il prezzo che per ora – a quanto si legge su The Spoon – si aggira attorno ai 30 euro al chilo.

Hamburger vegani

Sono l'alternativa alla carne più conosciuta e diffusa, quella che ha fatto la fortuna di catene come Flower Burger o di Food Evolution, entrambe presenti a Seeds&Chips. Food Evolution in particolare è una linea di prodotti made in Italy, figlia dell'esperienza quarantennale del ristorante vegetariano della famiglia Musacchio.

La linea di alimenti sul mercato italiano va dai veggie burger ai dadini al gusto di pancetta. Ma solo il “gusto”: si tratta in ogni caso di prodotti di derivazione vegetale e privi di glutine che, secondo l'azienda “hanno il giusto equilibrio tra contenuto proteico, una fibra resistente ed un gusto accattivante, la cui consistenza, è del tutto identica a quella della carne”.


Fonte: WIRED.it


"Bel negozio con una marea di accessori x animali. Noi andiamo x la toelettatura della nostra cagnolina. Prezzi giusti e titolare Elisa simpaticissima!"

- Alessandro G.

"MaGNIFICO! Elisa la proprietaria del negozio é stata gentile e la gatta tra le sue mani era un'amore...fate un regalo ai vostri pelosetti provatelo!"

- Francesca L.

"Ho fatto tostare il mio barboncino freccia di 4 anni e ha fatto un bellissimo lavoro veramente soddisfatto.
GRAZIE ELISA"

- Roberto G.

Animalia di Elisa

Scarica l'App

 Possiamo aiutarti?