Un nostro antenato misterioso nelle Filippine 709mila anni fa?


Gli ominidi avevano colonizzato le Filippine molto prima di quanto si pensasse, ben 700mila anni fa. Il risultato dall'analisi di fossili e utensili. Ora l'ipotesi su quale specie umana possa essere

(Foto: Thomas Ingicco)

Nelle Filippine sono stati rinvenuti resti di misteriosi ominidi vissuti circa 709mila anni fa, molto prima di quanto si riteneva finora: infatti l’ipotesi della colonizzazione da parte degli ominidi in quest’area terrestre risaliva a soltanto 67mila anni fa. Così, l’orologio deve essere spostato più di 600mila anni prima, nelle Filippine, in particolare nell’isola di Luzon, la più grande dell’arcipelago. A rivelare questo dato è un team di ricerca internazionale, guidato dal Museo nazionale di storia naturale francese, a Parigi, che ha pubblicato i risultati dello studio su Nature.

I ricercatori hanno raccolto resti dello scheletro di rinoceronti che, in base a quanto ricostruito, erano stati macellati, dato che gli arti erano frantumati ed aperti come se qualcuno avesse raccolto il materiale all’interno per cibarsi del midollo. A fianco di queste parti animali, sono stati rintracciati frammenti di pietre simili ad utensili di cucina, come scaglie per tagliare oppure pietre a forma di martello. Gli autori hanno datato i fossili e le pietre, servendosi dello smalto presente sui denti di uno dei rinoceronti e del quarzo all’interno di alcuni strati sopra e sotto le ossa. Per farlo, hanno combinato diverse tecniche, inclusa la risonanza di spin elettronico, la datazione dell’argon e del titanio, tutti metodi che permettono di individuare l’età dei materiali. In base ai risultati, questi animali sono vissuti da circa 777mila a 631 mila anni fa, confermando che la caccia dei rinoceronti è avvenuta circa 700mila anni fa.

Questo risultato porta a ripensare tempi e modi della colonizzazione degli ominidi nelle isole del Sud-Est asiatico e che le migrazioni possano aver avuto luogo in epoche diverse e in varie puntate durante il Pleistocene Inferiore (che va da 2,5 milioni fa a 781mila anni fa) e Pleistocene Medio (da 781mila a 126mila anni fa). Gli autori suggeriscono anche che queste isole possano aver avuto un ruolo centrale per gli spostamenti sia dei grandi animali (la cosiddetta megafauna) sia degli ominidi, all’interno dell’area che comprende anche l’Indonesia e parte dell’Oceania.

Ma a quale categoria di ominidi appartenevano questi antenati filippini? Sicuramente non si tratta di Homo sapiens, che si è evoluto in Africa decine di migliaia di anni dopo, mentre più probabilmente si può parlare di Homo erectus, sottolineano gli autori, che era già stato proposto come candidato colonizzatore del Sud-est asiatico nel Pleistocene Medio. Tuttavia, bisogna tenere conto di un altro elemento, o meglio di un’altra specie: nel 2003 un gruppo di archeologi ha scoperto nell’isola di Flores, in Indonesia, un ominide denominata poi Homo floresiensis, una specie di uomo moderno a sé stante, anche chiamata più familiarmente lo hobbit, vissuto da 100mila a 60mila anni fa.

Anche se non vi è alcuna prova che le tracce di ominidi delle Filippine vissuti 700mila anni fa siano antenati degli hobbit, spiega un articolo a firma di Lizzie Wade su Science, proprio la scoperta dell’Homo floresiensis apre le porte alla possibilità che siano esistite diverse specie umane sconosciute e abitanti di queste zone asiatiche. Insomma, il Sud-est asiatico e le isole potrebbero essere una culla di ominidi ancora da scoprire. “In teoria”, conclude nell’articolo di Science Thomas Ingicco, primo autore del paper, “potrebbe essercene una specie diversa su ognuna di queste isole”.


Fonte: WIRED.it


"Bel negozio con una marea di accessori x animali. Noi andiamo x la toelettatura della nostra cagnolina. Prezzi giusti e titolare Elisa simpaticissima!"

- Alessandro G.

"MaGNIFICO! Elisa la proprietaria del negozio é stata gentile e la gatta tra le sue mani era un'amore...fate un regalo ai vostri pelosetti provatelo!"

- Francesca L.

"Ho fatto tostare il mio barboncino freccia di 4 anni e ha fatto un bellissimo lavoro veramente soddisfatto.
GRAZIE ELISA"

- Roberto G.

Animalia di Elisa

Scarica l'App

 Possiamo aiutarti?